Per festeggiare i 10 anni di attività, Rossopomodoro apre un ristorante a Milano

Per festeggiare i 10 anni di attività, Rossopomodoro apre un ristorante a Milano

Milano – Rossopomodoro non sente la crisi e archivia il 2008 con un fatturato in crescita del 30 per cento a 61 milioni di euro. E per festeggiare il decimo anno dalla sua nascita apre il
suo nuovo ristorante di punta a Milano.    Insomma, “nel momento topico in cui l’economia reale sta cominciando a rallentare – ha spiegato l’amministratore delegato Franco Manna – noi
andiamo avanti, investiamo e creiamo occupazione”.    

Anche a livello di capogruppo i numeri sono interessanti: Vesevo, la holding che controlla il gruppo di ristorazione napoletana Sebeto (a cui fanno capo i marchi Rossompomodorò, ‘Anema e
Cozze’ e ‘Pizza e Contorni’), ha evidenziato un giro d’affari di 71,6 milioni di euro, migliorando di 27 punti percentuali.   

“Prevediamo che la crescita continui anche nel 2009, i dati d’inizio anno sono incoraggianti”, ha aggiunto il presidente del gruppo, Roberto Imperatrice, socio di controllo di Vesevo insieme allo
stesso Manna e Pippo Montella, al fianco del fondo di private equity Quadrivio con una partecipazione del 47% circa.   

“Nell’esercizio appena chiuso il numero di locali, tra Italia ed estero è salito a 63 unità, ovvero del 21 per cento sul 2007. E per la fine dell’anno contiamo di arrivare a quota
80, facendo così lievitare il numero degli attuali dipendenti da 1600 a 1950”.    Poche parole sono bastate infine a Manna per spiegare alla stampa il segreto del successo di
Rossopomodoro in questi dieci anni: “Siamo ortodossi della pizza e la gente apprezza: nel 2008 i coperti sono ammontati a 6 milioni, vale a dire che il 10% degli italiani si è fermato a
mangiare da noi”.

Ansa.it per NEWSFOOD.com

Leggi Anche
Scrivi un commento