Parma, nasce il museo del pomodoro

Parma, nasce il museo del pomodoro

Un luogo per raccogliere le grandi tappe della storia del pomodoro: dai primi strumenti dell’industria dell’inscatolamento, alle campagne pubblicitarie, fino ai personaggi che ne hanno fatto la
storia, in positivo o in negativo.

Questo è il museo del pomodoro di Parma, ultimo nato nella serie dei Musei del cibo emiliani (salame di Felino, Prosciutto, Parmigiano).

Visitandolo, i curiosi potranno tuffarsi nella storia del pomo venuto dalle Americhe, dall’iniziale sospetto fino alle sponsorizzazioni importanti (come quella di Napoleone, che premio il cuoco
inventore del primo barattolo di conserva di pomodoro) e alla sua democratizzazione come cibo per tutti.

Ovviamente, non manca una sessione con le ricette, dagli antipasti ai dessert.

PER INFORMAZIONI:

https://www.museidelcibo.it/pomodoro.asp

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento