Pacchetto clima, Berlusconi: Soddisfatti dei risultati del vertice

Pacchetto clima, Berlusconi: Soddisfatti dei risultati del vertice

 

“Siamo soddisfatti dei risultati del vertice. E’ stato un risultato pieno. Noi abbiamo tenuto una posizione tattica, senza paura di dire che avremmo usato il diritto di veto, con
delle posizioni di buonsenso. Siamo stati ascoltati in ben quindici casi sulla difesa delle industrie manifatturiere”.

Lo ha dichiarato Silvio Berlusconi al termine del Consiglio europeo a Bruxelles commentando l’esito della ‘partita’ sul clima per il dopo Kyoto.

Con l’accordo raggiunto a Bruxelles l’Europa si pone all'”avanguardia” per quanto riguarda le misure sull’ambiente, “ma non vuole essere quella che paga il conto da sola”.

Il Presidente del Consiglio nel corso della conferenza stampa finale del Vertice Ue, ha sottolineato che “anche gli altri paesi che emettono anidride carbonica devono impegnarsi alla
Conferenza di Copenaghen”.

Parlando della crisi economica, poi, Silvio Berlusconi ha affermato: “Abbiamo convenuto che le misure anti-crisi devono essere compatibili con il Patto di stabilità”.

Il Consiglio europeo di Bruxelles “ha accettato l’idea del nostro governo avanzato da Giulio Tremonti di quello che è stato chiamato ‘fondo Margherita’ per risorse addizionali
per i nostri progetti infrastrutturali” ha proseguito il Presidente del Consiglio.

“Inoltre “abbiamo ottenuto che i 5 mld di euro che avanzavano dal bilancio 2009-2010 abbiano una distribuzione geografica equilibrata ed estesa alle infrastrutture”.

 

Leggi Anche
Scrivi un commento