Oggi a San Pietro il Papa day

Attesa per l’Angelus di Benedetto XVI in piazza San Pietro nel giorno del Papa day, la mobilitazione del mondo cattolico in segno di solidarietà al Pontefice dopo la mancata visita
all’Università la Sapienza, l’appello è stato lanciato quattro giorni fa dal cardinale Camillo Ruini, molte le associazioni cattoliche ma anche i politici che hanno annunciato la
loro presenza.

I fedeli stanno lentamente riempiendo la Piazza. Attesi pullman provenienti dalle parrocchie e dalle diocesi di molte parti d’Italia, che si aggiungeranno ai 50 mila studenti e insegnanti
già previsti per la Giornata diocesana della scuola cattolica. Secondo le previsioni potrebbero esserci più di 150 mila persone. «Non è intenzione della Chiesa di
dare alcuna prova di forza».

Queste le parole del cardinale Angelo Bagnasco, presidente della Cei, che in un’intervista a Repubblica afferma: «Non credo proprio che si possa trasformare Piazza San Pietro in qualcosa
di diverso da quello che è: un colonnato stupendo che abbraccia tutti e lascia aperto lo sguardo verso l’alto». Bagnasco aggiunge: «Nessun Paese ha bisogno di
contrapposizioni, soprattutto quando nascono dal niente o dai pregiudizi di qualcuno».

Leggi Anche
Scrivi un commento