Gonfalone della Regione Lombardia domani in Piazza San Pietro

Milano – Sono già a Roma i primi del gruppo di consiglieri e assessori della Regione Lombardia che domani faranno parte della delegazione presente in Piazza San Pietro, con il
Gonfalone della Regione, per l’Angelus del Papa, fra gli altri Giulio Boscagli, Mario Sala, Margherita Peroni, Enzo Lucchini, Gianmarco Quadrini, Sveva Dalmasso.

E’ prevista la partenza tra il pomeriggio e la serata di oggi e la prima mattina di domani di numerosi altri colleghi che hanno aderito personalmente alla iniziativa voluta dal presidente
Roberto Formigoni, che ha a sua volta spiegato di «condividere e accogliere le richieste pervenute da diversi membri della Giunta e dalle forze di maggioranza». Il presidente ha
inoltre riferito che anche il Partito Democratico è d’accordo su questa iniziativa.

«Regione Lombardia – aveva detto detto Formigoni – con i suoi massimi esponenti istituzionali e con il larghissimo consenso delle forze presenti in Consiglio regionale, esprime totale
solidarietà e vicinanza a Papa Benedetto XVI, per l’ingiusto tentativo di censura che in maniera del tutto inaccettabile alcuni docenti, ex docenti e studenti dell’Università la
Sapienza hanno messo in atto».
«Il Papa – ha proseguito Formigoni – è stato sottoposto al trattamento che si riserva a chi a qualcosa di forte e di inoppugnabile da dire, qualcosa che costringe a confrontarsi e
misurarsi, cioè è stato tacitato».
In Regione Lombardia solidarietà al Papa era stata espressa anche con un’iniziativa spontanea di centinaia di dipendenti che hanno riempito, giovedì 17, durante la pausa pranzo,
l’auditorium Gaber per un momento di riflessione e di preghiera e per sottoscrivere un testo di vicinanza e di solidarietà a Benedetto XVI.

Leggi Anche
Scrivi un commento