Obesità, in Italia è boom di malati

Obesità, in Italia è boom di malati

Allarme obesità. Secondo gli addetti ai lavori del PASSI (Progressi delle aziende sanitarie per la salute in Italia) questa è una malattia in rapida diffusione.

I dati del 2008 descrivono infatti un paese dove 3 adulti su 10 (32%) sono sovrappeso, mentre 1 su 10 è obeso; in totale il 42% della popolazione nella fascia d’età 18-69 è
in eccesso ponderale.

Secondo i medici, l’obesità colpisce con prevalenza gli uomini, con istruzione modesta e difficoltà economiche; inoltre, cresce con l’invecchiamento: tra gli over 50, il 50% dei
soggetti pesa troppo.

Senza decise misure della sanità pubblica, tale situazione potrà solo peggiorare. Secondo “Okkio alla salute” (sistema di monitoraggio finalizzato alla raccolta di informazioni
sulle abitudini alimentari e l’attività’ fisica nei bambini di 6-10 anni) i piccoli con chili in eccesso tra i 6 e gli 11 anni siano ben un milione e centomila. Più in dettaglio,
il 12% sono obesi, mentre il 24% è sovrappeso, per un totale di più di 1 bambino su 3 con un peso superiore a quello ottimale per il benessere.

Gli esperti offrono anche una fotografia geografica del problema: Campania, Sicilia, Basilicata, Abruzzo e Molise sono le Regioni con la maggior diffusione di sovrappeso e obesità’ tra
gli adulti.

Andando da Nord a Sud, il peggioramento della situazione è evidente: si passa dal 33% di sovrappeso della Lombardia, al 54% della Basilicata.

Riguardo ai bambini di 8-9 anni le regioni più’ colpite sono infatti Campania, Molise, Calabria, Sicilia e Basilicata.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento