Nuova Simonelli: Ora è possibile gustare un ipercremoso e dissetante cappuccino freddo

Nuova Simonelli: Ora è possibile gustare un ipercremoso e dissetante cappuccino  freddo

Quando prendete il sole sulla spiaggia, solitamente vi gustate un buon cappuccino? No, non occorre che ci rispondiate, immaginiamo già la risposta.

Scusate l’insistenza, però. Vogliamo solo dirvi – qualora non lo sappiate già – che ora è possibile gustare un cappuccino freddo con crema latte densa e di qualità come nel tradizionale cappuccino caldo. È dissetante e, rispetto alle bevande ricche di zuccheri, calma la sete molto più a lungo.

Ad aiutare i baristi nel preparare ipercremosi cappuccini freddi è una nuova tecnologia. Si chiama “Milk Silk” ed a perfezionarla, mettendola in pratica, è stato il team tecnico di Nuova Simonelli, azienda italiana produttrice di macchine professionali per caffè espresso e cappuccino, oggi leader nel settore con importanti presenze commerciali in Paesi dell’Asia e del Medio Oriente.

Proprio dalla diretta esperienza nei mercati di Paesi caldi, dove il consumo di bevande fredde a base di caffè e latte è predominante in gran parte dell’anno, è nata questa nuova tecnologia, messa a punto nei laboratori di Belforte del Chienti (Macerata). Per ora la “Milk Silk tecnology” è presente su una macchina per caffè e cappuccino superautomatica e di facile uso anche per i baristi meno esperti. Si chiama “Talento” e la sua commercializzazione è stata subito molto apprezzata in tutti i paesi che, a nord e sud dell’equatore, si affacciano sull’Oceano Pacifico, oltre che nei paesi arabi e in Grecia, dove bevande con caffè e latte freddo sono particolarmente diffuse.

Sia nelle località della penisola ellenica, sia altrove, le bevande con caffè e latte freddi non possono paragonarsi al cappuccino classico anche perché, se freddo, la crema latte non risulta densa e vellutata come quando è preparata a temperatura con una macchina tradizionale. Ora la macchina superautomatica Talento di Nuova Simonelli, dotata della nuova tecnologia “Milk Silk”, garantisce la qualità della crema latte a diverse temperature. L’innovativa tecnologia, che rappresenta la nuova frontiera del Latte e del Cappuccino consumati al bar, dà al barista la possibilità di personalizzare il cappuccino da offrire al proprio cliente. Anche la programmazione è semplice: basta impostare tre variabili: temperatura del latte, quantità di latte e quantità di aria. Il software della macchina fa tutto il resto, così da ottenere sempre il migliore risultato in tazza o nel bicchiere. Anche la qualità della crema latte sarà sempre la stessa.

Gustare un cappuccino ipercremoso freddo quando fa molto caldo è quindi possibile ed è anche sorprendentemente facile. Di conseguenza, con Talento le vendite di cappuccino decollano anche in estate.

Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento