Nutrimento & nutriMENTE

Mucca vecchia… e felice!

Mucca vecchia… e felice!

By Tiziana

Per Stephan Pramstrahler le parole sono importanti e quando si parla di sostenibilità si intende prima di tutto rispetto. Verso la natura, certo, ma anche nei confronti degli animali, il che si traduce nel farli vivere bene, dando loro benessere e felicità. Ad esempio lasciando scorrazzare le mucche in libertà nei pascoli a 2600 metri di altitudine dell’altopiano.
In questa direzione va anche il menu “Mucca Vecchia”, proposto al Romantik Hotel Turm***** di Fiè allo Sciliar, nel cuore dell’Alpe di Siusi.

Mucca vecchia di Fiè, grigia e con le corna

Ha almeno 10 anni e le è stato permesso di tenere le corna. Ha vissuto secondo natura, pascolando liberamente e nutrendosi di erba fresca e foraggi, mettendo al mondo e svezzando i suoi vitelli. Ha trascorso i mesi freddi in stalla e le vacanze estive sullo Sciliar, a 2600 metri di altitudine. È l’identikit della mucca vecchia di Fiè.

Il bovino grigio allevato a Fiè in età avanzata produce una carne di qualità speciale e particolarmente gustosa. “Si può paragonare – spiega Stephan Pramstrahler, che oltre a essere titolare del Romantik Hotel Turm è anche chef – ai vini rossi pesanti maturati in barrique. Una carne con un carattere speciale”.

Una scoperta nella gastronomia altoatesina e una grande novità che va contro i dettami culinari che prediligono da sempre la carne di vitello. Una rarità, almeno per il momento, che può essere consumata nei mesi freddi, da ottobre al martedì grasso di Carnevale.

Tra i piatti proposti al Romantik Hotel Turm: tartar di manzo, tagliatina al rosmarino, costata di manzo, filetto di manzo alle erbe.

Materie prime di qualità e sostenibili

Un mix tra cucina regionale e internazionale dove al centro spicca la qualità della materia prima fatta di prodotti sostenibili, locali e naturali. È la gastronomia del Romantik Hotel Turm. Il maestro ai fornelli è Mathieu Domagala e la sua missione è offrire all’ospite sempre qualcosa di speciale. Una cucina autentica, caratterizzata da una forte sensibilità per la qualità della materia prima, vera protagonista della tavola. Ma anche contraddistinta da tanta voglia di sperimentare. Il risultato è una gastronomia raffinata che soddisfa anche i palati più esigenti, come confermano i riconoscimenti importanti ricevuti in questi anni: 14 punti Gault Millau, 3 cucchiai nella guida Aral Schlemmer Atlas, presenza nella Guida Michelin e nel Gambero Rosso.

Menu e mise en place

Gli ospiti del Romantik Hotel Turm possono contare su un trattamento di mezza pensione composto da ricca prima colazione e cena a scelta tra “menu romantici” e “menu a 1001 calorie” per chi è attento alla linea anche in vacanza. A disposizione anche il ristorante à la carte per un’esperienza esclusiva.

Particolare attenzione viene posta nella mise en place. Preparare il tavolo con amore e curare ogni piccolo dettaglio è una vera e propria arte che rende la location ancora più speciale.

Naturalmente non mancano i vini eccellenti, il grande must del Romantik Hotel Turm, struttura dei Vinum Hotels Alto Adige/Südtirol. Il sabato la cena si conclude proprio nella cantina scavata nella roccia per un buffet di formaggi, strudel e dessert vari accompagnati da degustazioni di grappe.

E poi c’è il bar Oswald von Wolkenstein, un ambiente straordinario dove trovano posto un pianoforte per la musica live e numerose opere d’arte, sculture e quadri di valore inestimabile, tra cui anche un Picasso originale. Tentazioni dolci, cocktail, aperitivi e digestivi, vini e distillati sono a disposizione per una sosta rilassante.

Buongustai nel Turm

Valida per tutto l’inverno 2022/23, l’offerta “Buongustai nel Turm” comprende: 3 pernottamenti in camera doppia gallo cedrone con ricca prima colazione. Inoltre il giorno dell’arrivo aperitivo di benvenuto nella cantina scavata nella roccia seguito da menu Romantik a 4 portate, il secondo giorno menu degustazione a base di antipasti e primi piatti e l’ultimo giorno romantica cena finale con menu degustazione a 5 portate e vini in abbinamento ai piatti. Il tutto a partire da 546 euro a persona.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: