Mozzarella di bufala: per Vecchioni serve determinato intervento politico dell'Italia contro blocco francese

«Il blocco delle mozzarelle di bufala in territorio francese richiede un forte e determinato intervento politico del Governo italiano a difesa dei nostri prodotti e delle nostre
imprese».

Così il Presidente di Confagricoltura Federico Vecchioni, in occasione del forum «Futuro Fertile» in corso a Taormina, ha commentato la notizia del bando delle
«bufale» italiane dalle rivendite francesi deciso da Parigi.

«Gli stessi rappresentanti della Commissione europea si sono dichiarati fiduciosi sulla possibilità per l’Italia di superare la situazione, adottando tutte le misure richieste
dall’Europa – ha proseguito Vecchioni – e siamo fiduciosi anche noi. A patto che le nostre Istituzioni si impegnino a fondo con iniziative politiche adeguate.

«Il caso costituisce – ha concluso il presidente di Confagricoltura – un’ulteriore occasione per interpretare al meglio il nostro ruolo in Europa.»

Leggi Anche
Scrivi un commento