Mozzarella di bufala: la Corea del sud riapre mercato

«Accogliamo con soddisfazione la decisione della Corea del sud di riaprire il mercato alla nostra mozzarella di bufala campana» così il Ministro delle politiche agricole
alimentari e forestali Paolo De Castro commenta la revoca del divieto di importazione e commercializzazione del latticino italiano da parte dello stato asiatico.

Le Autorità coreane manterranno un divieto di importazione sui soli 25 caseifici nei quali sono stati trovate tracce di diossina superiori alla soglia consentita.
«Si tratta tuttavia – ha precisato il Ministro – di un divieto di importazioni che non implica danni commerciali di alcuna portata, non avendo questi 25 caseifici mai commercializzato i
propri prodotti in Corea del Sud»

«Decisivo – ha concluso De Castro – è stato l’ottimo lavoro di squadra svolto con l’Ambasciatore italiano a Seoul Massimo Andrea Leggeri e l’incontro a Roma con l’Ambasciatore sud
coreano in Italia Kim Joong-Iae. Questa attenta azione diplomatica ha contribuito infatti a fare piena chiarezza sull’assoluta sicurezza e salubrità per i consumatori ma anche per i
produttori di questa specialità dell’agroalimentare italiano».

Leggi Anche
Scrivi un commento