Mozzarella blu: Galan si impegna, tempi brevi per la legge sull’etichettatura

Mozzarella blu: Galan si impegna, tempi brevi per la legge sull’etichettatura

Brennero (Bz) – L’impegno a far sì che sia approvata al più presto dalla Camera dei deputati la legge sull’etichettatura è stato preso dal ministro per le Politiche
agricole Giancarlo Galan, che stamani era al presidio della Coldiretti al Brennero per la tracciabilità dei prodotti italiani.   

“Si tratta – ha detto – di uno strumento indispensabile se vogliamo tutelare la salute dei nostri concittadini e i nostri prodotti. E’ proprio di questo che ho parlato ieri con il presidente del
Consiglio Silvio Berlusconi, da me rassicurato rispetto ai tempi di approvazione della legge, che di fatto è al centro della civile protesta in corso al Brennero”.

Nello scandalo delle mozzarelle blu “molte cose non hanno funzionato”. Lo ha detto il ministro per le Politiche agricole, Giancarlo Galan, che stamani ha compiuto un blitz al Brennero al presidio
della Coldiretti.   

“Sono salito al Brennero per partecipare alla grande protesta della Coldiretti volta a far conoscere all’opinione pubblica italiana quali sono quantità e qualità di ciò che
viene quotidianamente immesso nel sistema di distribuzione agroalimentare del nostro Paese”.   

“Non si può non rimanere impressionati – ha detto – osservando decine di tir che trasportano in Italia carne, pasta, prosciutti, formaggi ecc. importati nel nostro Paese secondo quanto
previsto dalle normative comunitarie. Questa manifestazione, però, ha assunto un significato particolare, perché è di poche settimane fa lo scandalo delle cosiddette
mozzarelle blu. Molte cose non hanno funzionato a dovere a questo proposito”.

“Non hanno funzionato in Germania e non hanno funzionato in Italia – ha detto il ministro – se è vero come è vero che l’allarme è stato dato da una nostra
consumatrice”.

Ansa.it per NEWSFOOD.com

Leggi Anche
Scrivi un commento