MORATTI: «MILANO E FAENZA UNITE PER PROMUOVERE L'ARTE DELLA CERAMICA»

Al Castello Sforzesco dal 5 luglio al 2 settembre 2008, due mostre dedicate all’arte della ceramica: «FAÃENCE. Cento anni del Museo Internazionale delle Ceramiche in
Faenza» e «BERTOZZI & CASONI. Nulla è come appare. Forse».

«Nell’ambito del programma espositivo de ‘La Bella Estate di Milano’, che prevede 400 iniziative di altissimo livello, tra cui 35 mostre, 48 spettacoli teatrali, 41 eventi nei
musei, 9 opere liriche, 7 performance di danza e in occasione del centenario del MIC – Museo Internazionale delle ceramiche di Faenza – ha dichiarato il Sindaco Letizia Moratti – Milano ospita
due grandi mostre dedicate all’arte della ceramica, sottolineando il legame che da lungo tempo esiste tra il museo faentino e le collezioni di maioliche, ceramiche e porcellane conservate nel
Museo delle Arti Decorative del Castello Sforzesco».

«Nel ricongiungere la nostra città con Faenza attorno al tema delle arti decorative e della ceramica – ha aggiunta il Sindaco di Milano – queste mostre consentono di
apprezzare una delle caratteristiche più interessanti del MIC: un museo nato per promuovere l’industria della ceramica, una realtà culturale che ha da sempre
valorizzato il legame tra arte, cultura e industria, con una particolare attenzione alla contemporaneità».

Le due esposizioni offriranno al pubblico una panoramica approfondita sull’arte della ceramica, a partire da opere realizzate tra il XIV e il XXI secolo, fino alle opere di Matisse, Fontana,
Picasso, Martini, Gio Ponti, Chagall, Léger, Leoncillo, Melotti e altri artisti di fama internazionale. Completa il percorso una raccolta di opere più recenti di
Giampaolo Bertozzi e Stefano Dal Monte Casoni, due artisti faentini contemporanei che, nelle loro opere, sfidano le tradizionali possibilità espressive della ceramica.

Leggi Anche
Scrivi un commento