Molta acqua, no al fumo e fare sport: ecco il decalogo Federsalus, per vivere bene ed a lungo

Molta acqua, no al fumo e fare sport: ecco il decalogo Federsalus, per vivere bene ed a lungo

In Italia, si mangia male e si hanno abitudini di vita cattive: per questo la salute dei cittadini è peggiorata.

Questo il netto verdetto di un’indagine dell’Osservatorio FederSalus (l’associazione che riunisce le principali aziende italiane produttrici di prodotti salutistici). Una sua squadra, composta
da nutrizionisti, psicologici, dietologi e medici generici, ha esaminato un campione di cittadini della Penisola, cercando di tastare il polso al Paese.

I risultati sono chiari: in Italia l’obesità è in netta crescita, con un +25% negli ultimi 5 anni. Gli obesi ammontano a 5 milioni (1 su è un minore), quelli in
sovrappeso a 16 milioni.

Commenta Germano Scarpa, Presidente di FederSalus: “Lavoro e impegni pressanti, costringono sempre più italiani a non osservare comportamenti e abitudini di vita sane ed adeguate. A
lungo andare, però, le conseguenze possono essere devastanti per il proprio benessere: da un diffuso senso di spossatezza generale, all’insorgenza di patologie gravi. È per questo
che abbiamo dato forma ad un Decalogo”.

Ecco allora, le 10 regole della salute dell’osservatorio Federsalus.

  • Mangiare frutta e verdura: i loro antiossidanti potenziano il sistema immunitario

  • Bere molta acqua (circa 2 litri al giorno). Ciò permette ai reni di lavorare meno e causa una maggiore depurazione del sangue

  • Moderare grassi saturi ed olio. Sfruttare sistemi di cottura che siano in grado di limitarli e prodotti alternativi. Sì a cucina al vapore ed al cartoccio, e sì ad oli
    vegetali e tagli di carne magri

  • Moderare l’uso di sale, massimo 5 grammi al giorno.

  • Moderare l’uso di zucchero. I suoi eccessi provocano produzione di gas, disturbi all’addome e alla flora batterica. Nei casi più gravi, vi sono danni a livello circolatorio,
    epatico, pancreatico e cutaneo.

  • Non è mai troppo tardi per una regolare attività fisica. Praticare sport, anche a livelli modesti, stimola il benessere generale ed aiuta le relazioni sociali.

  • Praticare attività sportiva il più spesso possibile. Questo è il modo migliore per limitare le cattive abitudini di tutti i i giorni

  • Un sano stile di vita prevede almeno 30-60 minuti al giorno di attività fisica di intensità lieve-moderata. E’ comunque importante seguire regole e tempistiche (prima
    fra tutte la costanza).

  • Non fumare. Dire addio al tabacco si traduce in maggiore resistenza fisica, concentrazione e sonno più regolare

  • Bere alcol in misura moderata. Due-tre bicchieri a pasto sono sufficienti.

NOTE FINALI, per approfondire:

www.federsalus.it

www.sanostiledivita.it

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento