Modificati istruzioni e modelli “Unico Persone Fisiche” e “Unico Mini” 2009

Modificati istruzioni e modelli “Unico Persone Fisiche” e “Unico Mini” 2009

Variazione delle scadenze di presentazione, ulteriori interventi normativi e correzione di alcuni errori materiali sono le motivazioni del provvedimento direttoriale, pubblicato sul sito dell’Agenzia,
con il quale sono state approvate alcune modifiche alle istruzioni e ai modelli “Unico PF” e “Unico Mini” 2009.

In particolare, viene ribadito il nuovo di termine per la trasmissione telematica delle dichiarazioni dei redditi (Iva e Irap), fissato dal Dl 207/2008 (“milleproroghe”) al 30 settembre 2009, e
si tiene conto della disposizione contenuta nel Dl 5/2009 (“decreto incentivi”) riguardante il limite di utilizzo dei crediti d’imposta che non si applica a quelli “spettanti a titolo di rimborso
di contributi anticipati sotto forma di sconto sul prezzo di vendita di un bene o servizio” (premessa del quadro RU).

Oltre che i due “Unico”, altre modifiche riguardano i modelli per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini dell’applicazione dei parametri e le relative specifiche tecniche approvate con
provvedimento del 16 febbraio scorso.

r.fo.

Leggi Anche
Scrivi un commento