Milano: I-Tal Sound production presenta – Black Chiney (Florida – U.S.A)

 

Black Chiney è lo SLANG usato nei Caraibi per definire il loro mix razziale: Cinese Afroamericano.

Un nuovo sound Reggae per i venerdì del Blanco: per la musica e la cultura nella metropoli meticcia del III millennio

I-TAL SOUND è lieta di festeggiare con voi e con il proprio pubblico il decimo anno di attività. I-Tal Sound è prima di tutto un sound system (Sound System è
definito un impianto musicale mobile che può essere spostato per animare una serata musicale) che da dieci anni spinge il verbo della musica reggae nelle sue infuocate serate.

Dopo il Black Culture Festival continuano i venerdì «hot» di I-Tal, al Blanco Cafè, nuovo polo del divertimento cosciente e a prezzi popolari..

Questa sera gustiamoci il primo sound system americano di questa stagione, dalla Florida, Black Chiney Sound. Uno dei sound più potenti nell’America e nei caraibi, infatti
le loro selezioni prendono il meglio delle mille culture che vivono e fanno camminare l’America del terzo millennio.

Nato nell’isola caraibica il sound system, composto da asiatici mischiati ad afroamericani (da qui il nome Black Chiney, che altro non è che lo slang per definire questa
particolare miscela razziale), è una delle Posse più richieste sull’isola del Caribe e in Florida (vero e proprio ponte di terra verso i caraibi e Stato ad alto
tasso migrante).

Black Chiney è un sound che seleziona nelle sue nottate di fuoco il roots reggae come canzoni dance hall più spinte, un sound system che è anche tra i più
richiesti per le loro produzioni che miscelano ritmi urbani delle metropoli meticce americane con le radici reggae di Kingston Town..

La loro storia inizia come per tanti sound: Supa Dubs era dj radiofonico in una delle tante radio di Miami, inizia con selezioni che miscelavano i ritmi propri della dance hall con le
liriche dell’hip hop americano, una miscela che si affina e diventa prodotto discografico (sottoforma del mixtape, disco autoprodotto e auto distribuito in strada o in spazi
underground che permettono guadagni elevati e diffusione orizzontale della propria arte) quando incontra altri soci in affari (su tutti il co.fondatore del sound Bobby Chin), nel 2000
il loro primo disco Black Chiney 1 – Enter The Dragon raccoglie elogi ovunque ed entusiasma Dj Khaled, il dj numero 1 per il rap americano.

Da quel momento l’ascesa nazionale, caraibica e mondiale di Black Chiney non si arresta, tutt’oggi sono tra i maggiori produttori di mixtape (che distribuiscono, spesso
gratuitamente, via myspace – www.myspace.com/blackchineymusic) e sono tra i sound più richiesti ovunque…

PROSSIMI APPUNTAMENTI: 28/11 GRAMIGNA SOUND – 5/12 WYCLEF’S REFUGEE ALL STARS

Info Al Pubblico:

Blanco – Via Milano 25
Ingresso con Sottoscrizione obbligatoria
Inizio ore 22.00
Chiusura ore 03.00
www.myspace.com/italsound

 

Leggi Anche
Scrivi un commento