Merano Sunset…

Gianpaolo Paglia, Merano, sunset o sunrise…?( ndr tramonto o alba )

Merano è sempre bella ma si avverte la stanchezza. Acquirenti pochi, solo un’occasione d’incontro tra colleghi, agenti, rappresentanti…

Dove potrebbe essere organizzata la Merano del futuro?

Bisogna andare nei mercati classici di sbocco ( Usa, Giappone ) che i paesi del B.R.I.C. ( Brasile, Russia, India, Cina..).

In Italia bisognerebbe riprovare con piu’ convinzione su Milano e, soprattutto, Roma come splendida sede…

Si moltiplicano le critiche al concetto di strade/città del vino..

Sono d’accordo. Per prima cosa bisogna fare, bene, le strade vere…il passante di Mestre, ad esempio, dove mi trovo ora, immerso in uno scenario stile “Blade Runner”…!

Poi smetterla con lo spreco di denaro pubblico. Strade e città del vino erano strumenti di grande interesse ma sono diventati dei carrozzoni per burocrati!

Gianpolo Paglia gestisce la tenuta di Poggio Argentiera (info@poggioargentiera.com)

“Morgan” Usai/JazzWine/Newsfood.com

 

 

(dal Blog di Gianpolo Paglia )

Brevi note dal Kursaal

Oggi e’ l’ultimo giorno del Merano Winefestival. Tra pochi minuti mi rechero’ al bellissimo palazzo del Kursaal di questa bellissima cittadina altoatesina dove si
tiene questa luccicante manifestazione, anno dopo anno, ormai da diversi anni.

Meno gente degli anni scorsi, molto probabilmente a causa del biglietto di ingresso che viaggia intorno agli 80 euro. Gli organizzatori intendono cosi’ selezionare i partecipanti,
dopo aver selezionato le aziende espositrici, in modo da rispondere ad una delle maggiori critiche che erano state avanzate gli anni scorsi, ovvero l’eccessivo affollamento di
persone in una struttura che e’ di grande fascino, ma che certo non ha tutte le prerogative giuste per una location adatta ad eventi di massa.

Meno gente dunque, quasi tutti del settore. Un occasione per reincontri, piu’ che per nuovi incontri. Un posto per fare networking piuttosto che per fare “affari”.

Servono, questo tipo di manifestazioni oggi? Non lo so, mi sembra che siamo tutti sempre in bilico tra il “non ci vado piu’” e “l’importante e’ esserci comunque”.

Mi piacerebbe sapere cosa ne pensa il pubblico dei consumatori.

info@poggioargentiera.com

Leggi Anche
Scrivi un commento