Merenda con il leone Lenny: ricette gustose per bambini diabetici

Merenda con il leone Lenny: ricette gustose per bambini diabetici

Un leone aiuterà i piccoli malati di diabete a gestire la loro malattia, senza rinunciare a momenti di gusto e saporite merende.

Questo è il risultato di un libro, opera dell’ospedale Sacco di Milano e patrocinato dal Ministero della Salute e di Medtronic Diabetes. Il volume s’intitola “La merenda con il leone. La
buona alimentazione per ragazzi con diabete, e non solo” ed è il risultato delle cooperazione di vari esperti.

In primis, i medici del Servizio di Diabetologia e Malattie del Metabolismo della Clinica Pediatrica dell’Università degli Studi di Milano, che hanno gestito gli incontri coi pazienti.

Poi, Gianluca Modugno, chef del ristorante L’isola di Wright, di Buccinasco, che ha curato l’aspetto prettamente mangereccio. Ed infine, la mascotte, il leone Lenny.

Nasce così un’opera, insieme di ricette ed esperienza di vita di 40 diabetici minorenni. I lettori, piccoli e grandi, potranno così imparare a far convivere il disturbo con il
gusto,  tramite numerose ricette e suggerimenti ad hoc. 


Secondo gli autori, il libro “Punta a trasmettere ai giovanissimi e ai loro genitori le regole corrette di un’alimentazione salutare e divertente e si concentra su un pasto importante e spesso
trascurato: la merenda”.Così,  sono presenti una serie di stuzzichini, sani ma molto saporiti.

Più in generale, il testo vuole invogliare gli under 18 (anche quelli sani) a seguire corretti stili di nutrizione, la prima vera medicina. A riguardo, spiega il dottor Alberto Scanni,
direttore generale dell’ospedale: “Non basta avere strutture ospedaliere all’avanguardia e terapie efficaci. Non dobbiamo mai smettere di educare i nostri figli, fin dai primi anni di vita, a
mangiare in modo corretto”. Ecco allora una serie d’iniziative: il libro descritto sarà seguito, a gennaio 2011, da riunioni sulla relazione sport-diabete, arricchite dalle esperienze di
atleti famosi.

“La merenda con il leone” sarà presto a disposizione presso i Centri di Diabetologia Pediatrica di tutta Italia.

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento