Maxi sbarco a Lampedusa, un immigrato muore in mare

Maxi sbarco di immigrati a Lampedusa. Un’imbarcazione con 237 clandestini a bordo è stata soccorsa a 80 miglia a sud dell’isola. Durante il trasbordo su una motovedetta uno degli
immigrati è morto. L’uomo era finito in mare insieme con altre due persone che sono riuscite a mettersi in salvo. La loro imbarcazione aveva il motore in avaria e le operazioni di
salvataggio sono state complicate dalle avverse condizioni del mare. La scorsa notte erano arrivati a Lampedusa altri 195 clandestini a bordo di tre diverse imbarcazioni.

Leggi Anche
Scrivi un commento