Marini: «L'uomo al centro dell'attività di Strehler»

«Giorgio Strehler ha avuto la capacità, sia nella produzione artistica sia nell’impegno civile, di mettere al centro della sua attenzione i rapporti tra l’uomo e la società,
l’uomo e la storia, l’uomo e la politica. Questa sensibilità ne ha fatto non soltanto uno dei maggiori esponenti del mondo teatrale italiano e internazionale del XX secolo, ma gli ha
anche consentito di svolgere i suoi incarichi politici, di senatore e di parlamentare europeo, con grande intelligenza e impegno».

È quanto ha dichiarato il Presidente del Senato Franco Marini, presente alla Giornata di Studio su «Giorgio Strehler e il teatro pubblico», in corso di svolgimento a Roma
nella Sala Capitolare del Convento di Santa Maria sopra Minerva.

Leggi Anche
Scrivi un commento