Marini (Coldiretti): serve acqua per produrre più e meglio

L’agricoltura Made in Italy di qualità ha bisogno di più acqua da utilizzare al meglio per aumentare la produzione di fronte a una emergenza cibo mondiale. E’ quanto
ha affermato il presidente della Coldiretti Sergio Marini all’Assemblea dell’ANBI nel sottolineare che occorre aumentare i terreni irrigati in Italia insieme a una migliore gestione dell’acqua.

L’Italia è un Paese fortunato dove cade moltissima acqua che – ha precisato Marini – va gestita con attenzione al risparmio e all’efficienza, ma anche con investimenti adeguati
nelle infrastrutture per rendere disponibile l’acqua dove serve.

L’aumento del costo del petrolio – ha precisato Marini – ha fatto esplodere il costo dei trasporti e messo in discussione il principio base della globalizzazione in base al quale occorre
produrre dove costa meno. Oggi Рha affermato Marini Р̬ necessario sviluppare la produzione vicino ai luoghi di consumo per motivi economici e ambientali sia nei paesi poveri che
in quelli ricchi.

Per questo l’agricoltura italiana ha bisogno di più acqua al giusto prezzo e i Consorzi di bonifica – ha precisato il Presidente della Coldiretti – sono in grado di raggiungere
questo obiettivo meglio sia dei privati, per il rischio di speculazioni, che del pubblico, per le inefficienze. Una ragione in più – ha concluso Marini – per non mettere in
discussione il principio dell’autogoverno

Leggi Anche
Scrivi un commento