Marina di Ravenna: Il mare d’inverno con la presentazione di due guide

 

La prima guida: LA ROMAGNA DA BERE

La Romagna da bere è una guida strategica per gli appassionati più esigenti che desiderano approfondire la conoscenza del territorio attraverso le eccellenze e le
tipicità, partendo dal vino per arrivare a cogliere l’essenza di un territorio ricco di tradizioni e capace di emozionare il visitatore attento e sensibile.

La Romagna da bere è uno strumento eccellente di comunicazione che testimonia e incentiva la crescita della cultura del vino.

«Un grazie particolare – commenta l’assesore provinciale al turismo ed agricoltura Libero Asioli – va ai produttori che hanno avuto la capacità di mettersi in gioco e
ai valutatori, i sommelier dell’AIS che insieme danno origine ad una squadra di grande professionalità».

La seconda guida: ORO IN TAVOLA

Con «L’oro in tavola» si fornisce una preziosa guida per favorire la scoperta di prodotti e produttori che hanno arricchito e qualificato l’offerta alimentare e
la cultura delle terre di Romagna e che rendono il nostro turismo dal mare all’ entroterra, alle colline così unico e così ricco di opportunità. Sono
illustrati tanti percorsi a tema per offrire non semplicemente un soggiorno, ma tante occasioni di scoperta di un territorio da fare insieme a chi vi abita, trasformando la vacanza in
una esperienza di vita da ricordare e raccontare.

Verranno inoltre premiate le cantine che hanno ricevuto l’eccellenza nel 2008 per la qualità dei vini presentati, un premio come riconoscimento di qualità per
l’eccellenza del vino e la sensibilità rivolta allo sviluppo del territorio.

Azienda Agricola ANCARANI
FAENZA

Cantine Intesa
FAENZA

Leone Conti
FAENZA

Az. Agr. Costa – Archi
CASTELBOLOGNESE

Fattoria Zerbina
FAENZA

Stefano Ferrucci
CASTELBOLOGNESE

Gallegati
BRISIGHELLA

Poderi Morini
FAENZA

Trerè
FAENZA

Villa Liverzano
BRISIGHELLA

Az. Agr. Longanesi Daniele
BAGNACAVALLLO

Tenuta Uccellina
RUSSI

Nel corso dell’evento degustazione di vini offerti dalle cantine eccellenti e prodotti tipici del territorio presentati dalla Associazione «Il lavoro dei contadini» di
Faenza

 

Leggi Anche
Scrivi un commento