“LULLABY Quartet”

Continua la programmazione del RED PASSION, il nuovo risto-blues di San Frediano, un ristorante-live club – affidato artisticamente al dinamico Simone Calamassi – che sarà teatro di
settimana in settimana di cene a tema, concerti, performance teatrali, dj-set, mostre d’arte, show case con una folta schiera di artisti emergenti e non, che si esibiranno dal vivo dando
dimostrazione del proprio talento.

Sul palco Martedì 23 Ottobre dalle 21 si esibiranno i “LULLABY” con la loro scaletta pop e trip-hop.
Prendono il nome da una canzone del celebre gruppo post-punk ed alternative rock “The Cure”, quello composto da Nadia Von Jacobi (alla voce), Guido Merìn (basso), Lorenzo Desiati
(batteria) e Francesco Bottai (chitarra). Il loro sound, caldo e suadente, ma energico allo stesso tempo, spazia da alcuni pezzi pop inglesi fino a sfociare nei più grandi successi dei
Massive Attack, la band che ha contribuito a lanciare il trip-hop, forgiando un’inquietante colonna sonora della vita nelle metropoli.
Il risultato è quindi uno stile che mescola “hip-hop” di matrice nera, bassi “dub” e ritmi dance, con arrangiamenti da colonne sonore cinematografiche. Ma nei brani dei Lullaby
c’è di più. Tra le loro note “misteriose”, spira aria di reggae e psichedelia, qualche vibrazione “ambient” ed uno spirito punk.

Red Passion è un ristorante (o per meglio dire “ristoblues”), da vivere in pieno relax immersi nell’ombelico di quella Firenze popolare e ricca di storia per eccellenza. L’ambiente al
suo interno, caldo ed accogliente, si disloca su due piani (piano terra ed interrato) coperti da un soffitto a volte in cotto, che richiama le antiche locande rustiche di inizi ‘900, ma che si
accosta in uno spiccato contrasto ad un interior design all’avanguardia e stiloso.

Leggi Anche
Scrivi un commento