Londra, ceduto un Picasso da 13 milioni: combatterà l’obesità

Londra, ceduto un Picasso da 13 milioni: combatterà l’obesità

La beneficenza e la ricerca passano per l’arte.

A Londra, la celebre Christie’s ha battuto un asta particolare. Al centro della contesa “Jeune Fille Endormie”, quadro di Pablo Picasso, raffigurante la sua amante Marie Therese Walter. Il
dipinto ha una storia particolare: apparso l’ultima volta in pubblico nel 1941 era poi finito in una collezione privata. Poi un anonimo ne aveva fatto dono all’Università di Sidney,
cedendolo a condizione che il ricavato della vendita fosse usato per lo studio e la ricerca medica.

E così è stato: “Jeune Fille Endormie” è stato battuto per 13 milioni e 481.000 sterline ed i soldi verranno usati per la costruzione di un  nuovo centro
interdisciplinare di ricerca contro l’obesità, le malattie cardiovascolari e diabete.

Soddisfatti i responsabile di Christie’s, che hanno definito l’opera un “Gioiello assoluto” in grado di superare le loro previsioni di vendita, ferme a 12 milioni di sterline.

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento