L’olio I.O.O % sbarca in Russia

L’olio I.O.O % sbarca in Russia

L’olio extravergine di oliva di qualità, certificato 100% italiano, fa il suo ingresso sulle tavole russe: dal 15 al 17 giugno, San Pietroburgo e Mosca ospiteranno le iniziative di
promozione delle aziende ‘I.O.O %’, primo consorzio di filiera agricola tutta italiana dedicata all’olio.

L’evento, realizzato in collaborazione con Veronafiere (che organizza in questi giorni il Vinitaly Russia), è inserito nel programma di  promozione del made in Italy, frutto del
contratto di filiera firmato da Unaprol e Ministero delle Politiche Agricole. Ne dà notizia Unaprol (Consorzio olivicolo italiano). 

“L’iniziativa – ha riferito il presidente Unaprol, Massimo Gargano – mira a rafforzare la presenza del prodotto di qualità 100% italiano su questo grande mercato di nuovi consumatori. In
Russia, la domanda del prodotto che racconta la propria storia é in aumento e l’olio extra vergine di oliva di qualità sta diventando, insieme al vino, un alimento quotidiano sulla
tavola di un numero sempre più crescente di famiglie russe”.

La tappa russa 2010 è il culmine di una serie di iniziative Unaprol volte ad educare i nuovi consumatori ad un approccio informato e consapevole verso l’olio di qualità. Nel Paese
sovietico, nonostante la crisi, le esportazioni di olio extra vergine di oliva made in Italy sono aumentate del 2%.

Ansa.it per NEWSFOOD.com

Leggi Anche
Scrivi un commento