L'Ismea denuncia un aumento dei costi di produzione del 10,4% annuo

L’Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare ha pubblicato i dati relativi alle variazioni dei costi di produzione agricoli relative a maggio 2008 e a giugno dello scorso anno.

L’incremento congiunturale più significativo, tra i mezzi impiegati nella coltivazione, ha riguardato i concimi che hanno visto un aumento dei prezzi del 49,1% rispetto al 2007 e
dell’8,6% solo nell’ultimo mese. Seri incrementi anche per i mangimi, che hanno registrato un 15,3% rispetto all’anno scorso ( 2,5% questo mese), e per i prodotti energetici che, soprattutto a
causa dell’aumento dei prezzi dei carburanti, hanno visto il loro prezzo aumentare del 10,4% in un anno.

Tra i costi che non registrano aumenti, solo le sementi e i salari: le retribuzioni sono ferme ai livelli del giugno 2007.

Laura Svaluto Moreolo

Leggi Anche
Scrivi un commento