Libri: Catania si prepara a Minimondi 2009

Libri: Catania si prepara a Minimondi 2009

Tre incontri-dibattito tra insegnanti, educatori e genitori per prepararsi alla maratona di Minimondi, il Festival di letteratura e illustrazione per ragazzi che, dopo aver concluso la nona
edizione a Parma, si appresta a tornare in Sicilia per la terza volta dal 16 al 24 maggio prossimo.

Si comincia con Aspettando Minimondi, presso la Sala 75 dell’ex Monastero dei Benedettini, sede della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’ Università di Catania che ha gentilmente
messo a disposizione gli spazi.

A guidare gli incontri sarà Domenico Barrilà, psicoterapeuta e analista adleriano che da quest’anno cura la direzione scientifica dell’edizione siciliana del Festival. Oltre che a
cittadini comuni, gli incontri – spiega Barrilà – sono rivolti a insegnanti, presidi e dirigenti scolastici, genitori ed educatori, assistenti sociali che vogliano discutere e confrontarsi
sul tema scelto dagli organizzatori per Minimondi Sicilia 2009, ovvero «Da ragazzini a cittadini. Il lungo viaggio verso il prossimo».

Aspettando Minimondi si configura come un ampio contenitore di idee, dialoghi e progetti da sviluppare, il cui obiettivo sarà quello di accrescere il grado di coscienza civile di adulti e
bambini. «Sarà il contributo di Minimondi – spiega Carla Condorelli, libraia e organizzatrice del Festival in Sicilia insieme ad altri colleghi di Enna e Palermo – alla crescita
civile dei nostri bambini e ragazzi, affiancandoci con discrezione a quegli educatori siciliani che da tempo si impegnano per accrescere i valori della cittadinanza. Un appello ed uno stimolo ad
essere più presenti nel percorso formativo dei nostri figli».

Crescono intanto i numeri di Minimondi Sicilia 2009: sempre in aumento le scuole della città e della provincia che desiderano partecipare agli eventi realizzati nell’ambito del Festival.
Registi della manifestazione – organizzata in collaborazione con la Libreria Fiaccadori e l’Associazione Minimondi di Parma – sono anche quest’anno i librai siciliani specializzati in editoria
per bambini e ragazzi: Nellina Adorno e Carla Condorelli (Tempolibro, Catania), Emilio Barbera (Città Aperta Edizioni, Troina) e Maria Giaramidaro (Associazione Oliver, Palermo). Nei nove
giorni di maggio sono in programma centinaia di incontri con le scuole delle tre province e laboratori creativi in compagnia di scrittori, poeti, illustratori, disegnatori ed editori. Nomi
già noti al pubblico dei piccoli e grandi lettori che – in carne e ossa e a stretto contatto con bambini e ragazzi – saranno protagonisti del calendario di Minimondi Sicilia.

Il Calendario degli incontri di «Aspettando Minimondi» è il seguente. Si comincia alle ore 19.00

Giovedì 19 marzo
tema «Come nasce lo stile di vita»

Venerdì 3 aprile
tema «La natura sociale dello stile di vita»

Giovedì 7 maggio
tema «Cooperatori o sopraffattori. L’incontro con la vita sociale»

Domenico Barrilà
(Biografia)

Psicoterapeuta e analista adleriano, svolge attività clinica da oltre venticinque anni. E’ stato didatta propedeutico della Società Italiana di Psicologia Individuale e docente
presso la Scuola di Psicoterapia dell’Istituto Adler di Milano. Molto impegnato nel campo della prevenzione, collabora con diverse testate (Madre, Club3, ecc.) ed è autore di numerosi
volumi più volte ristampati e tradotti. Tra i più recenti La mente e il cuore. Come nasce lo stile di vita (Guerini & Associati), Punti di vista con delitto. Quando le relazioni
diventano sopraffazione (San Paolo), Voler bene (Mondadori), C’è una logica nei bambini (La scuola).

Per la Carthusia ha ideato è dirige la collana Crescere senza effetti collaterali, il cui primo volume Il coraggio di essere coraggiosi ha vinto il premio nazionale Alpi Apuane quale
“Miglior libro per l’infanzia 2008”. Per la stessa collana è appena uscito Il coraggio di essere Io.

Leggi Anche
Scrivi un commento