Libano, accordo fatto. Domani l'elezione del Presidente

Israele e la Siria hanno iniziato colloqui, seppur indiretti e con la mediazione della Turchia, per arrivare ad una pace totale tra i due paesi. Lo ha fatto sapere l’ufficio del premier Olmert.
Intanto a Doha, in Qatar,dove sono in corso incontri per risolvere la crisi libanese la maggioranza antisiriana e l’opposizione di hezbollah hanno trovato un accordo dopo cinque giorni di
intense trattative.

Le fazioni libanesi si sono impegnate ad eleggere il presidente entro 24 ore, probabilmente il generale Michel Suleiman gradito a tutte le parti, e ad evitare ogni ricorso alle armi.
All’opposizione va il diritto di veto nell’ambito del futuro governo di unita’ nazionale.

Leggi Anche
Scrivi un commento