“Le Nasse”, un ristorante di “solo pesce” a Forlimpopoli

“Le Nasse”, un ristorante di “solo pesce” a Forlimpopoli

Come può succedere che un rinomato parrucchiere, lasci l’attività di una vita senza rimpianti e si improvvisi ristoratore, da un giorno all’altro? Parrebbe una follia, ma in
realtà, basta essere una persona ottimista e versatile come Guido Mambelli, avere una famiglia unita e collaborativa come la sua, e il gioco è fatto!

Nel lasso di tempo in cui, quasi, tutta la gente del mondo conta i mesi e i giorni di lavoro che ancora li separa dalla meritata pensione, Guido progetta una nuova vita. La figlia Monica e il
genero Antonio, entrambi Chef da molti anni presso un noto ristorante al mare, da tempo ambiscono avere un’attività in proprio. Ora che il padre sta per lasciare bottega, perché
non chiedergli di aprire lui quel ristorante dove loro hanno sempre sognato di lavorare?

Ci ha pensato, sì, ma solo il tempo di trasferire il salone nelle mani della figlia Gaia, che già lavora al suo fianco da anni, ed ecco che inizia la sua ricerca del locale giusto
per il ristorante. Con la moglie Gabriella gira la Romagna, in lungo e in largo, e infine lo trovano. Lo trovano a Forlimpopoli, di fronte alla stazione.

Il locale piace, anche se necessita di qualche ristrutturazione. Piace anche ai ragazzi che lì dovranno applicarsi e affinare le loro doti culinarie apprese in lunghi anni come
dipendenti. Con il grande entusiasmo e l’innato buongusto dei nuovi proprietari, il locale si trasforma, in breve, in ristorante di livello.

I due Chef in cucina, mamma Gabriella a preparare la pasta fresca, Guido in sala, affiancato da un cameriere, inizia per tutti la nuova avventura nel mondo del gusto. Certo, Forlimpopoli,
scelta felice per la location, in quanto nota nel mondo per aver dato i natali al grande eno-gastronomo Pellegrino Artusi, porterà loro e al “Ristorante le Nasse”,
sicuramente, fortuna.

Il Ristorante è aperto tutte le sere dalle 18,30 alle 23,00.
Domenica pranzo e cena.
Chiuso il lunedì.
Tel: 0543-744177

Redazione Newsfood.com+WebTv

Leggi Anche
Scrivi un commento