Le “Giornate Professionali” dei formaggi DOP in Spagna!

Le “Giornate Professionali” dei formaggi DOP in Spagna!

E’ partita l’iniziativa di formazione organizzata, per il primo anno, dai Consorzi Tutela Formaggio Asiago, Mozzarella di Bufala Campana e Parmigiano-Reggiano in Spagna. I tre consorzi, che da
alcuni anni promuovono incontri simili orientati al mondo della ristorazione e del punto vendita nel territorio italiano, hanno scelto di presentarsi anche al mercato spagnolo visto l’interesse
che quest’ultimo dimostra per le produzioni italiane di qualità, in particolare per i formaggi DOP.

Le “Giornate Professionali”, che in questa occasione si presentano con il logo “Quesos Italianos”, hanno lo scopo di illustrare il ruolo dei Consorzi di Tutela e del sistema di certificazione
italiano, le proprietà organolettiche dei tre formaggi DOP, il taglio, la presentazione e la conservazione del prodotto. Gli appuntamenti spagnoli, al via lo scorso 15 ottobre a Madrid,
propongono momenti formativi, degustazioni e presentazioni di ricette con la partecipazione di prestigiosi esperti di gastronomia. I prossimi incontri si svolgeranno a Siviglia il 27 ottobre e a
Barcellona a metà novembre.

La giornata di Madrid, oltre alla descrizione delle principali caratteristiche dei tre formaggi da parte di Angela Barusi, responsabile dell’organizzazione dell’iniziativa in Spagna e
rappresentante dei Consorzi di Tutela, ha visto la presenza di Abel Valverde, vincitore del premio nazionale di gastronomia 2008 dell’Accademia Spagnola di Gastronomia come miglior maître
dell’anno, che ha spiegato come affrontare l’offerta e la gestione dei formaggi nel punto vendita e nel ristorante, e di Jesus Pombo, del celeberrimo negozio di formaggi Poncelet, che ha guidato
la degustazione. L’incontro di Siviglia vedrà invece la partecipazione di tre rinomati esponenti della scena gastronomica locale: gli chefs Juan Manuel Rodriguez, Willy Moya e Julio F.dez
Quinterno, che realizzeranno un vero e proprio “show cooking”, elaborando ricette ed abbinamenti con i tre formaggi.

Leggi Anche
Scrivi un commento