Le estetiste querelano la Balivo

Le estetiste querelano la Balivo

In seguito alle dichiarazioni della Balivo nella trasmissione “Porta a Porta” del 12 Febbraio 2009, il procedimento di querela penale fatto scattare da ConfEstetica – Confederazione Nazionale
Estetica e rimasto nel silenzio fino ad ora, è tornato alle luci della ribalta dopo l’interrogazione alla Balivo dei Carabinieri di Roma, tenutasi ieri.

“Io non ho mai insultato, e in quella trasmissione nemmeno nominato, le estetiste. Non si sa chi abbia sporto questa querela ma temo che fosse qualcuno in cerca di pubblicità. Sono sempre
più a favore della naturalezza: non ho mai ricorso e mai lo farò alla chirurgia estetica.”.

Il legale rappresentante di ConfEstetica, avvocato Giampaolo Colosimo replica: “La competenza territoriale è sicuramente del Tribunale di Rimini, perché così previsto per le
diffamazioni a mezzo raggio televisivo. Quanto al merito della querela, attendiamo l’esito delle indagini curate da un magistrato particolarmente serio di Rimini. Chiunque visioni il filmato, si
può peraltro rendere conto del tenore delle affermazioni propalate, nel corso di una trasmissione di massimo livello di ascolto.”.

La presidentessa di ConfEstetica Dott.ssa Angelica Pippo risponde: “Non siamo alla ricerca di pubblicità, ma di giustizia nei confronti di una categoria troppe volte generalizzata”.

Leggi Anche
Scrivi un commento