Le 12 Ore di Le Max: grazie ragazzi della Francescana

Le 12 Ore di Le Max: grazie ragazzi della Francescana

Paolo Marchi:
Qui nel blog ho già scritto molto del Massimo del Massimo da Massimo, dodici ore di alta cucina e intensa atmosfera sabato scorso all’Osteria Francescana di Massimo
Bottura a Modena.
Quanto mi preme ora rimarcare è il miracolo, miracolo visto che siamo in Italia, di un centinaio di persone che si ritrovano in un locale senza conoscersi tutte bene e vivere la giornata
come se invece lo fossero da tanto tempo.

Bob Noto l’ha ribattezza La 12 Ore di Le Max e ci ha preso.
Io ho un paio di idee per il futuro e una certezza: non torneremo da Massimo perché certe magie sono legate al momento che non torna mai e se torna ha presupposti completamente
diversi.

Mi preme infine ringraziare chi ha corso come un matto perché noi si stesse splendidamente bene.
In sala e cantina: Beppe Palmieri, Andrea Garelli, Francesco Ramazani, Matteo Meriggi, Eleonora Poggioli, Steward Russo, Kareem Boulanger.
In cucina Yogji Tokuyoshi, Takahiko Kondo, Davide Di Fabio, Riccardo Forapani, Enrico Vignoli, Leonardo Di Teodoro, Michele Castelli,Graziela von
Kossel, Niccolò Rossi, Bohdan Vaskiv e Gilberto Henrique tutti pronti ad assecondare la passione di Bottura.

Paolo Marchi

Dalla newsletter IDENTITA’ GOLOSE 307 – 28.4.2010 per gentile concessione

Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento