Lavoro, stabilizzazione dei lavoratori dei cantieri scuola

Roma – Al via il percorso di stabilizzazione dei lavoratori dei cantieri scuola, è stato approvato un articolo della legge finanziaria in cui si prevede l’equiparazione dei
cantieristi scuola-lavoro ai lavoratori impiegati a tempo determinato.

Soddisfatta della riuscita della manovra anche l’assessore al Lavoro Alessandra Tibaldi: «In finanziaria abbiamo costituito le condizioni affinché i ‘cantieristi’ dei cantieri
scuola lavoro della Regione Lazio siano stabilizzati secondo quanto prevede la finanziaria nazionale. Abbiamo messo un punto su questa partita: non si faranno mai più i cantieri scuola
lavoro. Questa esperienza si è dimostrata nei fatti una vera e propria fabbrica di precarietà nei Comuni, negli enti locali e nella Regione».

La questione riguarda anche la Provincia di Viterbo, dove sono circa 45 i cantieristi in attesa di stabilizzazione.

«Ringraziamo la Regione per il lavoro e gli impegni mantenuti – ha detto il presidente della Provincia di Viterbo, Alessandro Mazzoli – per noi è sempre stata una priorità e
con la finanziaria regionale ora ci sono le condizioni per avviare definitivamente la stabilizzazione. Analogamente, la stessa cosa potrà avvenire nel resto degli enti locali».

Leggi Anche
Scrivi un commento