L'Aquila saranno installati 106 nuovi punti luce

L’Aquila – La periferia e le frazioni dell’Aquila saranno dotate di 106 nuovi punti luce, lo ha reso noto l’assessore alle Opere pubbliche, Ermanno Lisi, precisando che è stato
approvato il progetto esecutivo per il potenziamento della pubblica illuminazione, che prevede interventi per complessivi 135mila euro.

In particolare, i nuovi punti luce saranno installati nella zona di Acquasanta, a Bagno, Citiva di Bagno, Pianola, Vasche, SantElia, nelle quattro località di Roio (Roio Poggio, Colle di
Roio, Roio Piano e Santa Rufina), a Poggio Santa Maria e Collemare di Sassa, e per illuminare il borgo di San Pietro della Ienca.
“L’esigenza di portare la luce in ampie zone del territorio, finora sprovviste, era consistente – ha commentato Lisi – e i lavori non erano più rinviabili. In questo senso abbiamo dato
delle risposte piuttosto rapide ai cittadini interessati, che da tempo chiedevano interventi in questa direzione. Inoltre, era diventato essenziale operare a San Pietro della Ienca, per
completare gli impianti e per dare dunque il doveroso significato ai prevegoli lavori di ristrutturazione e di valorizzazione del borgo, che hanno visto impegnato, primo fra tutti, il
consigliere comunale Pasquale Corriere. Va ulteriormente sottolineato che il progetto in questione è stato redatto all’interno del Comune dai tecnici del settore Opere pubbliche, a
conferma della bontà del loro operato”.
Lisi ha inoltre annunciato che a breve sarà indetta la gara d’appalto per l’esecuzione degli interventi.

Leggi Anche
Scrivi un commento