L’appendicite è causata da un virus

L’appendicite è causata da un virus

L’appendicectomia, l’asportazione dell’appendice, è una delle operazioni più comuni. Nonostante questo, presenta ancora alcuni lati oscuri, legati al perché l’appendice
s’infiamma, rendendo necessaria la rimozione.

Ora però è possibile ipotizzare come tale infiammazione sia causata dall’attacco di un virus.

A dirlo, una ricerca dell’Università del Texas (a Dallas) diretta dal dottor Edward Livingston e pubblicata da “Archives of Surgery”.

I dottori hanno preso in esame diversi casi di appendicite nel periodo 1970-2006 (raccolti dalla National Hospital Discharge Survey) ed hanno notato come ci fosse una certa alternanza
periodica, come se fosse presente un qualche fenomeno esterno (tipo un’infezione virale). Inoltre, anche la distribuzione sul territorio degli attacchi era compatibile con il modello del
contagio viale. Infine la squadra di Livingston spiega come non è automatico che l’appendicite si aggravi pericolosamente: l’operazione chirurgica, quindi, non è sempre
necessaria.

Per questo, concludono i ricercatori texani, potrebbero essere riviste le linee guida che suggeriscono di operare comunque l’appendicite per prevenire complicanze.


LINK alla ricerca

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento