Nutrimento & nutriMENTE

L’antica Distilleria Artigiana Grappa Barile organizza la 15ma Festa della Grappa

L’antica Distilleria Artigiana Grappa Barile organizza la 15ma Festa della Grappa

By Redazione

L’antica Distilleria Artigiana Grappa Barile, organizza la 15ma FESTA DELLA GRAPPA che si terrà a  domenica 24 OTTOBRE 2010 dalle ore 15:00 alle 18.00.

Il tradizionale evento richiama gli appassionati da tutta Italia a Silvano d’Orba, cittadina dell’Alto Monferrato di epoca romana dove la grappa è una tradizione locale, ben consolidata
nella distilleria d’epoca attiva dalla metà dell’800. La Grappa Barile è il risultato dell’antica sapienza distillatoria del Borgo della Grappa e, oltretutto, si avvale di
alambicchi a bagno maria, unici rimasti, e di un forno straordinariamente efficace alimentato a legna.

Fiore all’occhiello della distilleria sono le grappe invecchiate, una gamma di annate diverse estratte da vinacce fresche di dolcetto a partire dal 1976 e conservate sino ad oggi in botti di
rovere. Da queste botti sono uscite le bottiglie appositamente confezionate per farne dono ai Grandi della Terra riuniti in Canada a luglio 2010, ripetendo così la presenza della Grappa
Barile al G8 di Genova del 2001.

Questo fatto, estremamente significativo e straordinario per essere stata selezionata per ben due volte in questo secolo a rappresentare l’Italia al massimo livello mondiale dei Capi di Stato,
è la logica conseguenza dell’altissima qualità raggiunta da questo distillato tipicamente italiano il quale ha ottenuto dei lusinghieri giudizi di autorevoli esperti del settore,
uno su tutti quello del grande Luigi Veronelli “migliore grappa italiana mi ha dato sensazioni mai provate prima”.

Non solo, i premi prestigiosi ottenuti dalla Grappa Barile, in particolare al Wine & Spirit di Londra nel 2003, e del Premio Internazionale della qualità come “MIGLIORE GRAPPA
D’ITALIA 2008” ne fanno un distillato tra i migliori nel mondo.

Come da tradizione, verrà consegnato il premio grappa Barile; quest’anno a Luca Telese, giornalista eclettico, graffiante, acuto, ironico.

Ospite d’onore sarà Andrea Cosulich che, oltre alla targa, consegnerà a Don Andrea Gallo una serie di prestigiosissime bottiglie, che hanno vinto premi e sono state donate a Capi
di Stato e di Governo e che formeranno una base d’asta a favore della Comunità San Benedetto al Porto per i suoi 40 anni dalla fondazione. L’asta benefica sarà condotta da un
grande presentatore alla fine di novembre. Per questo evento verrà diramato altro comunicato stampa con tutti i particolari.

Ai graditi ospiti verrà illustrato in diretta il processo di distillazione e verrà offerto un buffet, mentre il grande sommelierVirgilio Pronzati racconterà le grappe in
degustazione gratuita.

Redazione Newfood.com+WebTv

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: