La Toscana delle bande (musicali) ha un suo bando

Firenze – Bande, cori e scuole di musica in Toscana hanno tempo fino al 15 maggio per presentare ai Comuni domande di contributo sulle attività 2008, lo prevede una delibera
della Giunta regionale approvata su proposta dall’assessore Paolo Cocchi (244 del 31 marzo 2008) con un successivo decreto dirigenziale (1474 del 9 aprile) che approva la modulistica e che
è reperibile sul sito fra le «opportunità» nelle pagine della cultura.

Per questa linea di azione sono disponibili 360 mila euro che la Regione ha già trasferito alle Province: la quota maggiore (il 75%) dovrà andare alle scuole di musica, mentre il
resto sarà ripartito fra associazioni bandistiche (13%) e associazioni corali (12%). Altri 40 mila euro finanzieranno iniziative specifiche rivolte a insegnanti di scuole di musica, a
direttori di cori e di bande: giornate sulla didattica, corsi per direttori di coro e per maestri di banda (ma anche i vice maestri e i capi musica avranno la loro formazione), corsi per
docenti di canto nonché un seminario internazionale sull’educazione musicale nelle scuole.

Gli atti della Regione prevedono una tempistica precisa per l’assegnazione dei 360 mila euro: entro il 31 maggio i Comuni dovranno trasmettere, con un loro parere, alle Province le domande
pervenute. E le Province avranno tempo fino al 31 luglio per assegnare i contributi regionali nonché quelli autonomamente disposti. Le rendicontazioni sull’utilizzo dei contributi
dovranno pervenire entro il 15 maggio 2009. Dal canto suo la Regione curerà uno specifico rapporto di monitoraggio.

Fra bande (137), cori (130) e scuole musicali (80) in Toscana esistono 347 gruppi. La provincia con più bande (musicali) in assoluto è Lucca: ce ne sono 30 ed è seguita da
Arezzo (25), Siena (19), Firenze (14). Lucca ha anche il record (23) nel settore dei cori; seguono, sui cori musicali, Firenze (19), Arezzo (18), Siena e Livorno (14). Per quanto riguarda le
scuole musicali il balzo, di gran lunga, lo fa Firenze: fra capoluogo e provincia ce ne sono 23; seguono, assai distanziate, Arezzo (9), Livorno (8), Lucca e Siena (7) fino a Pistoia (appena
3).

Lucca, fra le province toscane, è quella decisamente più «musicale»: ben 60 fra bande, cori e scuole. Subito dopo arrivano Firenze (56) e Arezzo (52). Fanalino di coda
(12 gruppi in tutto), la piccola Prato.

Leggi Anche
Scrivi un commento