La salsa di soia contro i danni da menopausa

La salsa di soia contro i danni da menopausa

La salsa di soia riduce i sintomi negativi della menopausa, come i troppi estrogeni, le vampate e la perdita di densità ossea.

E’ il parere di una ricerca National Institute of Health and Nutrition (di Tokyo, Giappone), diretta dal dottor Takeshi Aso pubblicata dal “Journal of Nutrition”.

Il team nipponico ha lavorato con volontarie umane (tutte nella prima menopausa), fornendo loro per 3 mesi un supplemento a base di soia. Gli esami hanno allora provato come il supplemento
facesse diminuire il grasso corporeo, riducesse la frequenza dei colpi di calore ed aiutasse le ossa.

Per gli scienziati, il merito è del “s-equolo”, contenuto nella salsa e capace di agire come guardiano degli estrogeni.

La ricerca ha incontrato l’approvazione di diversi scienziati che ricordano come la salsa di soia abbia inoltre potenzialità antitumorali. Essi fanno inoltre notare come il lavoro del
National Institute of Health spieghi perchè le donne dell’Asia (dove la salsa di soia è condimento comune) soffrono meno la menopausa di quelle americo-europee.

Fonte: Takeshi Aso, “Equol Improves Menopausal Symptoms in Japanese Women”, J. Nutr., Jul 2010; 140: 1386S – 1389S., doi:10.3945/jn.109.118307

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento