La dieta vegetariana danneggia le ossa?

La dieta vegetariana danneggia le ossa?

Nonostante abbia superato la fase di caccia alle streghe, la dieta vegetariana rimane un tipo di alimentazione controversa.

Opinione abbastanza comune è che una dieta vegetariana completa ed equilibrata non sia di base peggiore di un mangiare a base di carne.

Esistono peò anche scienziati irriducibili, che ritengono il mangiare verde un tipo di alimentazione causa “in se” di danni alla salute.

Tra questi, un team di studiosi australiani e vietnamiti, autori di una ricerca pubblicata sull’ American Journal of
Clinical Nutrition.

Essi hanno analizzato i dati sul legame tra ossa e la dieta riguardanti 2.749 soggetti (1.880 donne e 869 uomini).

I risultati hanno cosi evidenziato come, rispetto ai mangiatori di carne, i vegetariani abbiano una densità ossea minore del 4%, mentre nei vegani (quelli che non mangiano nessun tipo di
alimento di derivazione animale come uova, latte e latticini) la differenza è del 6%.

I ricercatori fanno tuttavia notare che non si è constatata praticamente differenza tra i mangiatori di carne e i vegetariani che “completano” i loro piatti con uova e formaggi.

In conclusione, gli studiosi ritengono che il loro lavoro dimostri come una dieta vegetariana, o ancora di più vegana, provochi una minore densità ossea.

Però affermano come “l’importanza dell’associazione è clinicamente insignificante”.

Tanto rumore per nulla?

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento