La dieta di Belen Rodriguez: il tartufo piemontese le fa male ed anche il Groviera

La dieta di Belen Rodriguez: il tartufo piemontese le fa male ed anche il Groviera

15 novembre 2009, frontiera Italia-Svizzera.
Ieri, Belen Rodriguez è incappata nei severi controlli della dogana di Como-Brogeda, con il permesso di soggiorno scaduto.  
Gli agenti svizzeri le hanno impedito di entrare in territorio elvetico.
La showgirl argentina, sabato sera era attesa in una discoteca insieme al fidanzato, ma ha dovuto disertare l’appuntamento.
Per la popolare coppia, la Svizzera, il Canton Ticino in particolare, non è proprio di buon auspicio.
Una decina di giorni fa il fotografo era stato “immortalato” mentre sfrecciava a 220 chilometri orari, in un punto in cui il limite era di 80, con le sue belle: la Belen argentina e l’italiana
Lamborghini. (pare che entrambe siano piuttosto esigenti e costose ma pare anche che ne valga la pena).

A proposito di dieta: il portafoglio di Fabrizio Corona è dimagrito di circa 5 mila franchi svizzeri, senza contare i risvolti giudiziari e quelli avuti alla Fiera del Tartufo a
Montechiaro D’Asti. Un giorno di lavoro, anzi una serata.
(Vedi articoli altri articoli: Attilio Scotti/Belen Rodriguez/Fabrizio Corona/Trifula)

Nesfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento