La cucina di Luigi Sartini a “Cento mani di questa terra”

La cucina di Luigi Sartini a “Cento mani di questa terra”

San Marino – Anche la tavola del Titano e del suo ristorante più conosciuto e apprezzato “Righi”, hanno trovato spazio a “Cento mani di questa terra”, l’appuntamento annuale organizzato da “Chef to Chef” associazione dei 50 migliori chef dell’Emilia Romagna.

La manifestazione si è svolta ieri (20 aprile) come è ormai tradizione nella bellissima cornice dell’Antica Corte Pallavicina di Massimo Spigaroli, chef e produttore dei culatelli di Zibello considerati migliori dai gourmet di tutto il mondo, e ha messo in scena gli show cooking di tutti i cuochi dell’associazione. Tema affrontato: la rappresentazione attraverso prodotti, cucina e ricette del proprio territorio, argomento legato ad EXPO e al ruolo che al suo interno avrà anche la tavola e la filiera agroalimentare

Di scena per San Marino, Luigi Sartini da otto anni consecutivi premiato con una stella dalla Guida Michelin. “Ho preparato un ‘panino’ di sardoncini, ripieni di passatelli e crema di formaggio di fossa. Gli ingredienti scelti raccontano la caratteristica principale di San Marino, una terra chiusa tra mere e montagna. Dall’Adriatico arrivano nel loro momento migliore i sardoncini e si uniscono a due elementi base della nostra cucina come passatelli e fossa”.

Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento