“La Costituzione in Sette Parole”

La Costituzione – ha rilevato Tullio De Mauro – è formata da 9369 parole ed è costituita da 7000 vocaboli diversi, di cui almeno
2000 possono essere considerati di «massima frequenza» nei testi scritti e parlati dagli italiani.

«In occasione del 60° Anniversario della Costituzione italiana – ha commentato l’assessore all’Università e alla Ricerca della Regione Piemonte, Andrea
Bairati
– abbiamo scelto di lavorare, insieme alla Fiera del Libro, su sette parole chiave della Costituzione, individuate nella prima sezione dedicata ai Principi
Fondamentali. Ciascuna di esse sarà illustrata e commentata dal contrappunto accattivante fra due celebri personalità di esperienza e formazione diverse.»

Presso l’Arena Bookstock (padiglione 5) si terrà il ciclo di incontri «La Costituzione in sette parole», a cura dell’Assessorato all’Università della
Regione Piemonte e di Fiera del Libro. Ogni parola sarà raccontata da due voci: in genere uno statista o studioso e una figura proveniente dal mondo della cultura, del sociale, della
comunicazione, dello spettacolo, più familiare al giovane pubblico del Bookstock Village.

Tullio De Mauro e Alessandro Bergonzoni introdurranno la parola Costituzione. Su Democrazia si
confronteranno il costituzionalista Gustavo Zagrebelsky e il direttore di Mondadori Libri Gian Arturo Ferrari, su Solidarietà
il chirurgo Mauro Salizzoni e il portavoce culturale della Diocesi di Torino Don Ermis Segatti, su Bandiera il fotografo
Oliviero Toscani e il generale Fabio Mini, su Lavoro l’ex presidente della Camera Fausto Bertinotti e
l’editorialista Piero Ostellino, su Identità il priore di Bose Enzo Bianchi e il sociologo Aldo Bonomi.

Alle sette parole dedicate agli adulti si aggiunge un incontro per i bambini in cui, sotto la guida di Roberto Denti – grande esperto di letteratura per l’infanzia – le voci di
Teresa Buongiorno, Roberto Piumini e Della Passarelli parleranno dei libri che hanno dedicato alla Costituzione.

Leggi Anche
Scrivi un commento