Inps, Intervento del Fondo di garanzia per la liquidazione del TFR in caso di insolvenza del datore di lavoro

 

L’Inps, con circolare n. 74 del 15 luglio 2008, ha recepito le innovazioni introdotte dal decreto legislativo n. 169/2007 entrato in vigore il 1° gennaio 2008 in materia di
intervento del Fondo di garanzia per la liquidazione del TFR in caso di insolvenza del datore di lavoro.

Dato che su tale disciplina, nel tempo, sono intervenute le decisioni della Corte di Giustizia delle Comunità Europee, della Suprema Corte di Cassazione e della Corte
Costituzionale e che due successive riforme del diritto fallimentare (la prima, introdotta dal decreto legislativo 9 gennaio 2006, n. 5, è entrata in vigore il 16 luglio 2006; la
seconda, introdotta dal decreto legislativo 12 settembre 2007, n. 169, è entrata in vigore il 1 gennaio 2008) hanno avuto notevoli riflessi sulle condizioni di accesso alle
prestazioni del Fondo di garanzia, l’Istituto ha ritenuto opportuno fornire un quadro riassuntivo aggiornato delle disposizioni in materia.

Inps, circolare n. 74 del 15 luglio 2008

Inps, circolare n. 74 del 15 luglio 2008, allegato 1: Legge 25 maggio 1982 n. 297

Inps, circolare n. 74 del 15 luglio 2008, allegato 2: D.Lgs. 27 gennaio 1992, n. 80

Leggi Anche
Scrivi un commento