Inps, indennità ordinaria di disoccupazione non agricola e trattamento pari all’indennità ordinaria di disoccupazione con requisiti normali per i lavoratori sospesi o licenziati e assunti come apprendisti

Inps, indennità ordinaria di disoccupazione non agricola e trattamento pari all’indennità ordinaria di disoccupazione con requisiti normali per i lavoratori sospesi o licenziati e assunti come apprendisti

La legge n. 2 del 29 gennaio 2009 ha introdotto disposizioni sul potenziamento ed estensione degli strumenti di tutela del reddito per i casi di sospensione dal lavoro e per il caso di
disoccupazione.
L’Inps, con la circolare n. 39 del 6 marzo 2009, ha emanato precisazioni sugli aspetti più importanti della legge:
– l’aumento della durata massima del trattamento di disoccupazione ordinaria con requisiti normali erogato in caso di sospensione che viene fissato in 90 giornate;
– l’aumento della durata massima del trattamento di disoccupazione ordinaria con requisiti ridotti erogato in caso di sospensione che viene fissato in 90 giornate;
– l’estensione, in via sperimentale, di un trattamento pari all’indennità ordinaria di disoccupazione con requisiti normali per i lavoratori assunti con qualifica di apprendista.
L’inps anticipa l’emanazione entro tempi brevi di altre disposizioni sull’aumento degli stanziamenti per gli ammortizzatori in deroga, sull’introduzione di una forma di sostegno al reddito per i
collaboratori
coordinati e continuativi, sul potenziamento del legame tra politiche attive e ammortizzatori sociali prevalentemente incentrato sulla disciplina della disponibilità al lavoro e alla
formazione da parte dei percettori dei trattamenti.
Circolare Inps n. 39 del 6 marzo 2009

Leggi Anche
Scrivi un commento