In Germania la sinistra schiaccia la Merkel e in Giappone vincono i democratici

In Germania la sinistra schiaccia la Merkel e in Giappone vincono i democratici

In Germania crolla la Merkel, su la sinistra, in Giappone vincono i democratici I risultati delle elezioni regionali in tre land. A Tokio vittoria dei Democratici. Risultati a sorpresa in
Germania per le elezioni nei tre land in cui si è votato, molto importanti perché tra poco ci saranno le elezioni politiche generali.

Nelle elezioni regionali in Germania crollo della Cdu della Cancelliera Angela Merkel, che perde il 10% in Sassonia, il 12% in Turingia e oltre il 12% nella Saar. Vola invece la Linke (sta per
Sinistra) di Oscar Lafontaine che passa dal 2,3% al 19,5% nella Saar e ottiene il 27% in Turingia e il 21% in Sassonia. Praticamente fermo il Partito Socialdemocratico (Spd), tranne in Turingia,
dove guadagna quasi il 5% e arriva al 19%.  

Sondaggi confermati, il Partito liberaldemocratico ininterrottamente al governo del Giappone negli ultimi 54 anni, ha subito un vero e proprio tracollo nelle elezioni per l’importante Camera
Bassa. E le conseguenze sono immediate.

“Il risultato è molto severo e credo che dobbiamo riflettere su questo per avere una nuova partenza. Per parte mia, mi prendo la responsabilità della sconfitta”. Lo ha detto il
primo ministro Taro Aso, in una conferenza stampa, annunciando l’intenzione di dimettersi dalla guida dei Liberaldemocratici.

I Democratici (DpJ) hanno conquistato la maggioranza dei 480 seggi che compongono la Camera Bassa in Giappone, secondo le proiezioni diffuse dalla tv pubblica, la Nhk. Il partito Democratico
(DpJ) ha sconfitto i Liberaldemocratici (Ldp) al potere quasi ininterrottamente negli ultimi 54 anni.

Ilsalvagente.it

Leggi Anche
Scrivi un commento