Impianto biogas di Medicina: PROVINCIA, CHE FIGURACCIA!

Il TAR ha bocciato in modo netto le procedure adottate per l’autorizzazione concessa all’impianto biogas di Medicina, bacchettando inequivocabilmente la Provincia per aver accettato, fra
l’altro, la localizzazione proposta, senza prendere in considerazione altre ipotesi insediative.

Una figuraccia quella fatta dalla Provincia – dichiara il Vice Presidente del Consiglio Provinciale Giuseppe Sabbioni, FI-PDL – che evidenzia un preoccupante presappochismo giuridico da parte
dell’Ente su un tema, quello ambientale, particolarmente sentito dai cittadini.

Ben altra attenzione – evidenzia Sabbioni – era stata spesa per il niet al Progetto Romilia.

Ora, finalmente, ma c’è voluta la sentenza del TAR, saranno attivate tutte le procedure di legge e intanto – conclude Sabbioni – la Provincia ed il Comune di Medicina dovranno
mettere mano al portafoglio per pagare le spese legali a cui sono stati condannati (10.000 Euro).

Leggi Anche
Scrivi un commento