Illegalità, Veltroni: «operazione GDF segnale forte»

Roma – «Esprimo il mio più grande apprezzamento per l’operazione condotta dal Comando provinciale della Guardia di Finanza di Roma contro gli affitti in nero, l’abusivismo
commerciale, la contraffazione di marchi di fabbrica e l’immigrazione clandestina.

L’aver portato alla luce fenomeni di evasione fiscale pari a 9 milioni di euro, conseguenza degli affitti in nero legati spesso allo sfruttamento dell’immigrazione, rappresenta un risultato
importante, frutto del lavoro e della professionalità degli uomini e delle donne impegnate sul fronte del rispetto della legalità e della sicurezza, che operano a Roma. Una
città in cui la sicurezza, il rispetto delle leggi, il contrasto dell’illegalità in tutte le sue forme e la difesa dei diritti dei più deboli sono da sempre le
priorità dell’Amministrazione capitolina.

Per questo voglio ringraziare, a nome di tutti i cittadini romani, gli agenti delle Fiamme Gialle che hanno dato un segnale forte e concreto dell’impegno quotidiano delle Forze dell’ordine
contro qualunque forma di illegalità e di abusivismo». Lo ha detto il sindaco di Roma Walter Veltroni.

Leggi Anche
Scrivi un commento