Il prof. Tirelli: “Il vantaggio delle sigarette elettroniche è evidente ed immediato”

Il prof. Tirelli: “Il vantaggio delle sigarette elettroniche è evidente ed immediato”

“Il vantaggio evidente ed immediato delle sigarette elettroniche è l’impatto altamente positivo che possono avere sui forti fumatori che per esempio da trenta sigarette al giorno
possono passare alla metà o ad un terzo delle sigarette, certamente dannose alla loro salute (cancro e malattie cardiovascolari) proprio grazie all’utilizzo delle sigarette elettroniche
sicuramente non cancerogene” afferma il prof. Umberto Tirelli, direttore del dipartimento di oncologia medica dell’istituto Tumori di Aviano.

“Attendere i risultati a lungo termine delle sigarette elettroniche, come dice Garattini, è assurdo in presenza di vantaggi immediati per i forti fumatori che, se solo riducessero del
10-20% l’utilizzo delle sigarette cancerogene che fumano, ridurrebbero la mortalità di 8-16 mila morti l’anno sugli 80 mila che attualmente si verificano in correlazione con le sigarette
tradizionali”.

“Il fatto che con le sigarette elettroniche con nicotina non si smetta di fumare e si continui ad assumere nicotina è la stessa identica situazione che si verifica con i cerotti e i
chewing gum alla nicotina. Il vantaggio delle sigarette elettroniche con nicotina rispetto agli altri dispositivi a base di nicotina è la gestualità che le rende molto più
appetibili al forte fumatore e conseguentemente più efficaci per ridurre i danni sulla salute delle sigarette tradizionali”.

“In conclusione, ritengo che vada incoraggiato l’utilizzo delle sigarette elettroniche con nicotina (anche se senza sarebbe meglio) per coloro che non riescono a smettere di fumare e sono
tanti, come succede per esempio in Gran Bretagna”.

www.umbertotirelli.it

Redazione Newsfood.com+WebTv

Leggi Anche
Scrivi un commento