“Il cemento consuma i campi della Lombardia”

«Il cemento consuma i campi della Lombardia», a lanciare l’allarme sono le associazioni delle imprese agricole Coldiretti, Confagricoltura e Cia di Milano e Lodi che
mercoledì 23 aprile 2008, alle ore 11, presso il Circolo della stampa in corso Venezia,16 a Milano, hanno indetto una conferenza stampa per illustrare il trend di scomparsa delle aree
verdi attorno al capoluogo e nelle altre province della Regione.

Durante l’incontro le associazioni di agricoltori presenteranno il documento

«Un futuro per l’agricoltura milanese»

che è stato condiviso e approvato dalle associazioni ambientaliste ( FAI, Italia Nostra, Legambiente, VAS, WWF) e dalle associazioni di consumatori (Adiconsum, Assoutenti, Cittadinanza
Attiva, Confconsumatori, Federconsumatori, Legaconsumatori, Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino, Slow Food Italia, Unione Nazionale Consumatori)

«L’Expo 2015, le numerose infrastrutture in via di realizzazione, l’assenza di programmazione territoriale sostenibile, la corsa alla cementificazione delle aree verdi, considerate aree
vuote, rischiano di portare al collasso il nostro sistema produttivo, ambientale, storico e culturale: occorre un patto tra tutte le associazioni per fronteggiare con forza il disastro
annunciato».

Intervengono:
Carlo Franciosi – Presidente Coldiretti Milano – Lodi
Paola Santeramo – Presidente Confederazione Italiana Agricoltori Milano – Lodi
Mario Vigo – Presidente Confagricoltura Milano – Lodi
Francesca Arnaboldi – Presidente Confconsumatori, che interviene a nome delle Associazioni dei consumatori
Giulia Maria Crespi – Presidente del FAI, designata ad intervenire dalle Associazioni ambientaliste
Maria Cristina Treu – Professore ordinario di Progettazione Urbanistica Politecnico di Milano.

Leggi Anche
Scrivi un commento