Denominazioni comunali, convegno a Reggio Emilia

Biella – Sarà l’assessore all’agricoltura Giuseppe Graziola a rappresentare la Provincia di Biella al convegno «La filiera corta – La denominazione comunale come strumento
per valorizzare un prodotto, un ambiente, un territorio», esperienze di vari enti locali a confronto sul percorso e l’utilizzo dell’innovativo strumento della Denominazione Comunale
(De.Co), in programma sabato 19 apirle a Scandiano, in provincia di Reggio Emilia.

Organizzato dall’amministrazione comunale emiliana, il convegno si propone di censire e valorizzare quei prodotti agro-alimentari legati alla storia, alle tra-dizioni e alla cultura del
territorio in cui hanno origine. Quindi quel patrimonio che costituisce un motivo di interesse e una attrattiva per il turismo enogastronomi-co.

La De.Co è anche una forma di garanzia per il consumatore, poiché attesta l’origine, la composi-zione e le modalità di preparazione dei prodotti, codificate da specifici
disciplinari di produ-zione stabiliti da ciascun Comune.

Interverranno sindaci, amministratori, esperti e docenti universitari. Graziola parlerà sul tema: «Territorialità e qualità dei prodotti: la valorizzazione della
filiera agroalimentare nella provincia di Biella».

Sulla valorizzazione dei prodotti alimentari e dell’intero comparto produttivo, Graziola ricorda «il forte impegno della Provincia nel rilancio del proprio patrimonio agro-zootecnico e
dei giacimenti del gusto nel Biellese. Ne è un esempio il consorzio Terre Biellesi: un marchio che garantisce la qualità dei prodotti alimentari locali sottolineando l’importanza
delle cosiddette filiere corte come garanzia di tracciabilità. Anche le Deco si inseriscono a pieno titolo nella filosofia che ispira l’azione della nostra amministrazione».

Leggi Anche
Scrivi un commento