I francesi dicono no alla nomina del presidente della tv pubblica da parte del Governo

Sette francesi su dieci sono contrari alla nomina del presidente della tv  pubblica da parte del Governo, indica un sondaggio CSA, pubblicato il 6 luglio.

Secondo l’indagine condotta su un campione di 1001 persone, il 71% degli  intervistati è ostile all’ipotesi annunciata dal presidente Sarkozy, che siano il capo dello Stato e
il primo ministro a scegliere.

Contrari, perchè intravedono il rischio di un controllo politico sulle reti pubbliche.

Favorevole il 18% “giacchè è logico che l’azionista nomini il presidente di France Televisions”.

Attualmente la nomina spetta al Consiglio superiore dell’audiovisivo (CSA).

Leggi Anche
Scrivi un commento